Tourning Point

CATEGORIA
giardino pubblico | paesaggio

LUOGO

Giarre -CT-

ANNO
2020

INFO
concorso internazionale Radicepura con arch. Roberta Gravina

Elogio dell’imperfezione

13,82 miliardi di anni fa qualcosa è andato storto. Nella pioggia parallela di particelle qualcosa ha deragliato. Una deviazione, un’imperfezione, un clinamen direbbe Lucrezio, che ha dato vita alla vita. E oggi (e domani), in un mondo di perfezione dominato dai social che valore diamo all’imperfezione?

Turning point è un giardino del futuro che parte dalle origini del mondo, da quella deviazione. Un percorso fisico e interiore che pone l’attenzione sul valore dell’imperfezione come ribellione, come svolta. Un turning point, elemento indispensabile, umano, naturale, universale.

Elogio dell’imperfezione

13,82 miliardi di anni fa qualcosa è andato storto. Nella pioggia parallela di particelle qualcosa ha deragliato. Una deviazione, un’imperfezione, un clinamen direbbe Lucrezio, che ha dato vita alla vita. E oggi (e domani), in un mondo di perfezione dominato dai social che valore diamo all’imperfezione?

Turning point è un giardino del futuro che parte dalle origini del mondo, da quella deviazione. Un percorso fisico e interiore che pone l’attenzione sul valore dell’imperfezione come ribellione, come svolta. Un turning point, elemento indispensabile, umano, naturale, universale.

Progetti correlati

“TOURNING POINT”

giardino pubblico | paesaggio